29/07/2016   Roma 2016 - Liu Hong sospesa per un mese






Purtroppo non esiste nel mondo sempre in moto di oggi, la possibilità di una breve sosta.

 

Oggi fa clamore la notizia svelata dalla Newsletter della IAAF n. 175 e diramata ieri, subito ripresa  nella stampa sportiva di oggi.

 

Il controllo doping di Roma 2016 ha svelato la positività di Liu Hong (CHN).

 
 
 
 

L’infrazione, evidentemente relativa ad una sostanza minore, non viene citata, ma quasi certamente Liu Hong perderà il titolo conquistato a Roma il 7 maggio nel Campionato del Mondo a Squadre.

 

Se confermato, la nuova classifica dovrebbe vedere vittoriosa Maria Guadalupe Gonzalez (MEX), argento a Qieyang Shenjie (CHN), bronzo a Erica De Sena (BRA) e quarto posto per Elisa Rigaudo (ITA).

 

Nella classifica a squadre non ci sarebbe nessun cambiamento: l’uscita di Liu Hong verrebbe rimpiazzata dall’ottavo posto di Yang Jiayu.

Per inciso Liu Hong verrebbe anche a perdere la vittoria a La Coruna del 28 maggio, dove fra l'altro è stata nuovamente sottoposta a doping test che diede esito negativo.

 

Negli ambienti della marcia si sapeva che l’atleta avesse sofferto nei venti giorni precedenti di una forma di tracheite che le aveva causato delle difficoltà respiratorie.

Per agevolare la respirazione durante la gara di Roma i suoi supporter della Provincia in cui vive, le avevano portato una pomata da spalmare sul petto (del tipo di quelle che si danno ai bambini quando hanno il raffreddore) a base di erbe e fiori di medicina tradizionale cinese, che molto probabilmente conteneva delle sostanze non conformi.

 

I prodotti di medicina tradizionale orientale sono usati per migliaia di anni nella medicina cinese e provengono da una varietà di fonti, tra cui frutta e orchidee, ma evidentemente il rischio che contengano una sostanza, anche minore non conforme, esiste sempre e gli atleti devono porre sempre maggior attenzione a quello che assumono.

 

 

 

 

 

La notizia sul giornale sportivo Tuttosport di oggi a firma di Andrea Schiavon: clicca qui

 

 

 

 

La classifica aggiornata sul sito della IAAF: clicca qui

 

 

 

 

La notizia sul magazine sportivo britannico Athletics Weekly: clicca qui

 

 

 

 

Una simpatica immagine di Liu Hong alla conferenza stampa di Taicang 2014

(foto by Kevin Lee - Getty Images Asia)

 



Condividi su facebook