27/01/2019   Gioiosa Marea (ITA) - ottimo risultato di Eleonora Giorgi (2:45:21) - Antonelli campione italiano della 50km






Giornata dedicata alla marcia a Gioiosa Marea, nel ricordo di Anna Rita Sidoti

 
50km (e 35km) uomini
 
Partenza alle ore 8:00 per il Campionato Italiano della 50km di marcia che prevedeva anche un traguardo intermedio ai 35km.
Questa seconda soluzione è stata scelta dai seguenti atleti: Marco De Luca, Federico Tontodonati, Massimo Stano, Andrea Agrusti.
Teodorico Caporaso, Matteo Giupponi, Stefano Chiesa, Gregorio Angelini, Michele Antonelli e Leonardo Dei Tos hanno optato per gareggiare per il titolo di Campione Italiano.
 
10km
 
Passano in testa in tre (44:43): De Luca, Tontodonati e Stano
In quarta posizione passa Agrusti (45:32)
Lo seguono Caporaso e Giacomo Brandi in 46:40 e più dietro Giupponi e Angelini in 47:50 di qualche metro davanti a Chiesa (47:56).
Dei Tos assieme ad Antonelli sono più prudenti (48:45).
La giuria ha già cominciato a far sentire la sua voce: Caporaso, Tontodonati e Chiesa hanno una red card a loro carico, I primi due per mancanza di contatto con il suolo, il terzo per sbloccaggio del ginocchio.
 
20km
 
Nel gruppetto di testa Marco De Luca ha allungato e passa in 1:29:00
In seconda e terza posizione Tontodonati e Stano (1:29:39)
Agrusti è quarto in 1:31:01 seguito da Brandi (1:31:43)
Più dietro quelli che gareggiano per la 50km.
Guidano Giupponi e Angelini in 1:35:11 seguiti da Chiesa (1:35:27).
Più cauti Antonelli e Dei Tos in 1:36:25.
Intanto Teodorico Caporaso è stato già fermato dalla giuria mentre Chiesa e Brandi hanno due red card a loro carico.
Con una red card Antonelli e Giupponi.
 
 
 
 
 
30km
 
In testa la situazione è cambiata.
Federico Tontodonati è il leader in 2:14:23
In seconda posizione Massimo Stano staccato di 11” (2:14:34), mentre in terza posizione è ora Marco De Luca (2:14:50) a sua volta a 16” da Stano.
Segue Andrea Agrusti in 2:16:15 e staccato Brandi in 2:21:28.
Tra coloro che gareggiano per la 50km, la situazione è la seguente: guida Antonelli (2:22:34), seguito da Angelini (2:22:50) e Dei Tos (2:23:36)
Nel frattempo la situazione tecnica è esplosa: la giuria ha squalificato prima Stefano Chiesa e poi Matteo Giupponi e anche Antonelli ha due red cards a suo carico.
 
 
 
 
Traguardo intermedio dei 35km
 
Poco dopo i 30km è stato squalificato anche Giacomo Brandi.
Negli ultimi 5km la situazione in testa si capovolge ancora.
Massimo Stano con un parziale di 20:29 sui 5km raggiunge e stacca Federico Tontodonati e va a vincere in 2:35:03
Secondo posto per Tontodonati in 2:36:14
Ottimo terzo posto per Agrusti (2:37:39) che con un parziale di 21:24 va a raggiungere e superare De Luca (2:38:30) che soffre negli ultimi 5km chiusi in 23:40.
 
40km
 
Sono rimasti in tre a lottare per il titolo.
Passa in testa Antonelli (3:08:42) con un parziale di 46:08 sugli ultimi 10km.
Seconda posizione per Dei Tos (3:09:43), alla sua seconda 50km della carriera, anche lui con un parziale di 46:07 negli ultimi 10km, che su suggerimento del proprio allenatore lascia andare il più esperto Antonelli per cercare di non compromettere la gara con una eventuale crisi.
In terza posizione transita Gregorio Angelini in 3:14:13 (51:23) che decide di fermarsi.
 
Al traguardo
 
Non cambia più nulla.
Vince il titolo di Campione Italiano della 50km Michele Antonelli in 3:55:09 che da metà dicembre ha cambiato lo storico allenatore Diego Cacchiarelli affidandosi a Alessandro Garozzo.
Secondo posto per Leonardo Dei Tos che termina in 3:56:56 e che migliora di 2:53 il proprio personal best alla seconda 50 km della carriera sportiva.
Terzo Niccolò Coppini in 4:08:28, nuovo personal best.
 
 
50km (e 35km) donne
 
La gara in particolare è vissuta sul test sui 35km da parte di Eleonora Anna Giorgi finalizzato sulla sua preparazione per la 50km.
Diciamo subito che è stato molto positivo.
 
La Giorgi ha marciato assieme a Matteo Giupponi e Gregorio Angelini per quasi 30km.
Molto interessanti i passaggi della 29enne al suo esordio stagionale.
10km in 47:50
20km in 1:35:17 (secondi 10km in 47:47)
30km in 2:22:20 (terzi 10km in 47:03) con una brevissima sosta ai 25km per il controllo del lattato.
Infine gli ultimi 5km in 23:01 che la portano al traguardo finale in 2:45:21.
Per quello che può valere, sembra quasi che Eleonora Giorgi e Qieyang Shenjie (ieri nel test non ufficiale a San Lorenzo al Mare) si siano messe d’accordo sul tempo da ottenere.
 
Ai 35km si era fermata anche Beatrice Foresti in 3:11:27.
 
 
La 50km delle donne è stata vinta da Nicole Colombi in 4:27:38 che stabilisce il nuovo record italiano (precedente di Natalia Bruniko stabilito nel 2002, quando la 50km donne non era ancora una gara ufficiale in 4:29:56).
Secondo posto per Roberta Caraccia in 5:21:34.
 
Le due 20km U20 hanno avuto i seguenti risultati:
- 20km U20 uomini: vittoria e conferma del titolo per Riccardo Orsoni in 1:28:17 (nuovo personal best, precedente di 1:29:38 stabilito a Roma il 4.3.2018)
- 20km U20 donne: vittoria e conferma del titolo per Andrada Lavinia Lacatus in 1:41:48 (ha un personal best di 1:41:12).
 
Le due 10km U18 hanno avuto i seguenti risultati:
10km U18 uomini: vittoria per Pietro Pio Notaristefano in 47:21
10km U20 donne: vittoria per Martina Casiraghi in 54:00.
 
 
Concludiamo il nostro report con un toccante momento: ieri, l’eroe della giornata odierna nella 50km maschile, Leonardo Dei Tos, su incarico del precedente Capo Settore della marcia Vittorio Visini, ha posto un mazzo di fiori, accompagnato dallo storico allenatore di Anna Rita Sidoti, Prof. Coletta, presso il monumento che la ricorda.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Condividi su facebook