12/02/2019   Birmingham (GBR): Tom Bosworth e Heater Lewis vincono gli Spar British Athletics Indoor Championships






Birmingham (GBR) ha ospitato domenica 10 febbraio 2019 gli Spar British Athletics Indoor Championships.

Le prove di marcia si sono svolte come al solito presso l’Arena di Birmingham nelle usuali distanze dei 5.000, indoor per gli uomini e anche per le donne, che invece di solito gareggiano sui 3.000m indoor.

 

 

5.000m marcia indoor uomini

 

Era Tom Bosworth (GBR) il favorito della vigilia, ed il 29enne britannico non ha faticato molto a vincere il titolo con il tempo di 19:22.56.

Era dalla stagione 2015/2016 che Bosworth non otteneva un tempo superiore ai 19:00.00 sulla distanza al coperto.

I passaggi intermedi di Bosworth sono stati i seguenti:

- 1.000m in 3:49.37

- 2.000m in 7:43.35 (secondi 1.000m in 3:43.98)

- 3.000m in 11:29.41 (terzi 1.000m in 3:46.06)

- 4.000m in 15:29.26 (quarti 1.000m in 3:59.85)

- ultimi 1.000m in 3:53.30

 

Secondo posto per Cameron Corbishley (GBR) in 20:29.40

Terzo posato per Christopher Snook (GBR) in 21:41.47

 

Erano in dieci alla partenza. Solamente in sei hanno portato a termine la gara mentre quattro atleti sono stati squalificati per mancato rispetto della regola 230.7(a), tra in quali i giovani Guy Thomas e Callum Wilkinson.

 

 

 

 

 

5.000m marcia indoor donne

 

Subito in testa alla gara Bethan Davies (GBR) che passa in testa ai 1.000m in 4:23.52

Ai 2.000m è ancora la Davies a guidare la gara con un passaggio in 8:53.32 (secondi 1.000m in 4:29.70)

Ai 3.000m (13:28.32 terzi 1.000, in 4:35.00) passa in testa Heater Lewis che manterrà la leadership fino alla fine.

La Lewis passerà ai 4.000m in 18:11.77 (quarti 1.000m in 4:43.45) e coprirà gli ultimi 1.000m in 4:43.38.

 

Vittoria per Heater Lewis (GBR) in 22:55.15 

Secondo posto a Madeline Shott (GBR) in 25:15.58

Terzo posto a Pagen Spooner (GBR) in 26:43.74

 

Erano in sette alla partenza. Solamente in quattro hanno portato a termine la gara mentre tre atlete sono state squalificate per mancato rispetto della regola 230.7(a):  Bethan Davies, Erika Kelly e la giovane Ana Garcia.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 



Condividi su facebook