26/03/2019   Toshikazu Yamanishi e Liu Hong atleti del mese di marzo 2019






 

Accingendoci alla scelta di atleta del mese di marzo 2019 non possiamo fare a meno di rilevare che questo mese di marzo 2019 è stato un mese da incorniciare.
Poche volte ricordiamo una serie di competizioni con dei risultati in successione tale da far sembrare un grande risveglio della marcia mondiale.

 

Si è iniziato con il week-end di Huangshan (CHN) dove nella 50km uomini (delle donne parleremo in seguito) tre atleti hanno abbattuto il muro di 3:42:00, per continuare poi nella 20km dove invece sono stati ben sei gli atleti sotto 1.20:00.

 

Nel week-end successivo in Spagna si sono svolti i Campionati Nazionali Spagnoli della 20km vinti con due ottime prestazioni di Miguel Angel Lopez e a livello femminile di Maria Merez, ma che purtroppo a livello di punteggi sono state oscurate da quelle ottenute in Cina  ed in Giappone.

Nello stesso week-end in Giappone a Nomi ai Campionati Asiatici della 20km e a quelli All Japan (con invito di atleti stranieri) abbiamo assistito ai "fuochi d'artificio": cinque uomini sotto 1:18:00 non è cosa da tutti i giorni anche se tra questi c'è il detentore del record mondiale della 20km Yusuke Suzuki.

Sempre il quella giornata ad Epinal, Yohann Diniz (FRA) termina una 35km in 2:29:28 che nonostante sia la miglior prestazione mondiale stagionale sulla distanza non verrà presa in consederazione in quanto a questa performance è associato un punteggio di "soli" 1.199 punti.

 

I nostri lettori avranno quindi certamente capito che la soglia di ingresso per le nomination del mese di marcia è stata da noi fissata a 1.200 punti.

 

E quindi anche la 50km di Dudince il 24.3.2019 contribuisce con il risultato di valore di Havard Haukenes (NOR) ad arricchire la lista dei nominati.

 

 

Categoria uomini

 

L'elevato valore dei punteggi ci ha stimolato a elencarli tutti

 

 

Date Event Venue Distance Athlete Result
           
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km WANG Qin 3:38:02
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km NIU Wenbin 3:41:04
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km LUO Jadong 3:41:15
10.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 20km WANG Kaihua 1:19:01
10.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 20km CAI Zelin 1:19:36
17.3.2019 Asian & All Japan 20km Championships Nomi 20km YAMANISHI Toshikazu 1:17:15
17.3.2019 Asian & All Japan 20km Championships Nomi 20km KAWANO Masatora 1:17:24
17.3.2019 Asian & All Japan 20km Championships Nomi 20km IKEDA Koki 1:17:25
17.3.2019 Asian & All Japan 20km Championships Nomi 20km SUZUKI Yusuke 1:17:47
17.3.2019 Asian & All Japan 20km Championships Nomi 20km FUJISAWA Isamu 1:17:52
23.3.2019 Dudinská päťdesiatka Dudince 50km HAUKENES Håvard  3:42:50

 

 

 

Utilizzando lo stesso sistema dello scorso mese abbiamo determinato la miglior performance di marzo.

 

 

 

Pos. Athlete Result Score points
       
1. YAMANISHI Toshikazu 1:17:15 1.251
2. KAWANO Masatora 1:17:24 1.248
3. IKEDA Koki 1:17:25 1.247
4. SUZUKI Yusuke 1:17:47 1.239
5. FUJISAWA Isamu 1:17:52 1.238
6. WANG Qin 3:38:02 1.235
7. NIU Wenbin 3:41:04 1.216
8. LUO Jadong 3:41:15 1.215
9. WANG Kaihua 1:19:01 1.212
10. HAUKENES Håvard  3:42:50 1.206
11. CAI Zelin 1:19:36 1.200

 

 

 

Interessanti sono gli scarti temporali corrispondenti ai punteggi fra i primi quattro atleti che hanno gareggiato nella 50km e i rispettivi primi cinque atleti della 20km.
 
 
 
Athlete Result  To be 1st To be 2nd To be 3rd  To be 4th To be 5th
             
WANG Qin 3:38:02 3:35:21 (-2:41) 3:35:49 (-2:13) 3:36:08 (-1:54) 3:37:26 (-0:36) 3:37:36 (-0:46)
NIU Wenbin 3:41:04  (-5:43) (-5:04) (-4:56)  (-3:38) (-3:48)
LUO Jadong 3:41:15  (-5:54) (-5:15) (-5:07)  (-3:49) (-3:39)
HAUKENES Håvard  3:42:50  (-7:29) (-6:50) (-6:42)  (-5:24) (-5:14)

 

 

 

Categoria donne

 

Per le donne la soglia di ingresso per le nomination del mese di marzo è stata da noi abbassata a 1.190 punti (10 punti in meno di quella maschile).

 

 

Date Event Venue Distance Athlete Result
           
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km LIU Hong 3:59:15
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km LI Maocuo 4:03:51
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km MA Faying 4:07:30
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km JIANG Penqin 4:14:31
9.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 50km BAI Tiantian 4:14:49
10.3.2019 Chinese Grand Prix & selection Huangshan 20km QIEYANG Shenjie 1:25:37

 

 

E' incredibile come questo mese in nomination vadano solamente sei atlete della Cina e tutte sei rivenienti dalla stessa comepetizione di Huangshan, con l'unica differenza data da Qieyang Shenjie che ha gareggiato nella 20km mentre le altre hanno partecipato alla 50km.

 


Utilizzando lo stesso sistema dello scorso mese abbiamo determinato la miglior performance di marzo.

 

 

 

Pos. Athlete Result Score points
       
1. LIU Hong 3:59:15 1.284
2. LI Maocuo 4:03:51 1.256
3. MA Faying 4:07:30 1.235
4. QIEYANG Shenjie 1:25:37 1.215
5. JIANG Penqin 4:14:31 1.193
6. BAI Tiantian 4:14:49 1.192

 

 

 

 

E' facile immaginare che il favoloso record mondiale di Liu Hong sia certamente l'highlight del mese (e forse lo sarà anche della stagione 2019).
Quello che invece non è facile immaginare è il tempo che sarebbe stato necessario per Qieyang Shenjie per ottenere un punteggio superiore. Vediamolo nella eguente tabella
 
 
 
Athlete Result  To be 1st To be 2nd To be 3rd
         
QIEYANG Shenjie 1:25:37 1:21:50 (-3:47) 1:23:21 (-2:16) 1:24:30 (-1:07)

 

 

Se immaginiamo che il risultato ottenuto a Huangshan da Qieyang Shenjie è comunque un risultato di elevatissimo valore mondiale (il secondo di sempre dell'atleta) e che le due performances inferiori al record del mondo di Liu Hong, ancorchè ottenute senza una giuria internazionale, se fossero stare ottenute in condizioni regolari avrebbero ottenuto i seguenti punteggi:

- 1:23:39: Cheboksary (RUS) - 9.6.2018 - punti 1:251

- 1:24:31: Sochi (RUS) - 18:2.2019 - punti 1:235

è molto difficile ipotizzare al momento una qualsiasi atleta al mondo capace di ottenere un tempo pari ad 1:21:50 che sarebbe il nuovo record mondiale inimmaginabile oggi (inferiore di 2:48 rispetto a quello attuale).

 

Per contro è invece ipotizzabile un miglioramento da parte di Liu Hong (o forse anche altre atlete) dell'attuale record prima che la specialità vada in qiescenza.

Abbiamo sentito alcuni esperti del settore che ci hanno confermato le nostre ipotesi. 

Non sarebbe assolutamente fantascienza ipotizzare un record mondiale nella 50km donne a fine 2019 o inizio 2020 in area 3:55:00-3:55:30.

Tradotto in termini di punteggio significherebbe ottenere uno score fra:

- 1.310 punti (ottenibili con un risultato di 3:54:59)

- 1:307 punti (ottenibili con un risultato di 3:55:28)

 

Staremo a vedere!

 

 


Condividi su facebook