02/04/2019   Rio Maior (POR): un gran parterre di atleti






Sabato prossimo si svolgerà la 28° edizione del Gran Premio Internacional de Rio Maior, che per la 17° volta sarà valida come una delle tappe del IAAF Challenge di Marcia. 

Non ci stancheremo mai di dire grazie a Jorge Miguel l’allenatore di Ines Henriques per questo suo sforzo organizzativo.

 

La partecipazione anche quest’anno è di alto livello con 27 donne (che partiranno alle 17:30) e 48 uomini (che partiranno alle 17:42)

 

 

20km donne

 

Indiscussa leader è l’atleta tibetana Qieyang Shenjie (CHN), ormai una habitué di Rio Maior visto che è alla sua quarta partecipazione.

Nel 2015 alla sua sua prima presenza si era ritirata, ma nel 2016 e nel 2018 era tornata al suo centro di allenamento a Saluzzo (ITA) con due vittorie (1:27:52 la sua performance del 2016, e 1:28:04 quella del 2018). Quest’anno a Huangshan (CHN) è già stata capace di 1:25:37 che rappresenta la seconda miglior performance stagionale mondiale (la prima se se esclude il risultato della Lashmanova, RUS a Sochi).

 

Le principali avversarie dovrebbero essere:

- la compagna di squadra Wang Na (CHN) che quest’anno ha ottenuto un buon 1:28:31 ma che ha un personal best di 1:28:15

- Sandra Lorena Arenas (COL) che ad Adelaide (AUS) il 10.2.2019 ha stabilito il proprio personal best in 1:28:49

- Erica de Sena (BRA) che ha gareggiato solamente a Dudince nella 50km dove aveva passato ai 20km in 1:41.20 per poi fermarsi. La bella atleta brasiliana è una delle più combattive sulla distanza e vanta un personal best di 1:26:59 ottenuto a Londra nel 2017, che è anche il record del continente Sud-Americano.

 

Fra le outsiders annoveriamo le due atlete di casa, Ana Cabecinha, ma soprattutto Ines Henriques della quale abbiamo perso il conto di quante 20km abbia portato a termine (105 o più?).

Anche da seguire le tre spagnole Raquel Gonzalez, Laura Garcia-Caro e Julia Takacs e Inna Kashina (UKR)

 

 

20km uomini

 

La gara maschile è molto più complicata da decifrare.

Gli aspiranti alla vittoria sono in tanti se pensiamo che ci sono undici atleti con un personal best inferiore a 1.20:00.

Nell’attuale stagione le migliori performances sono state ottenute da 

- Eiki Takahashi (JPN) che a Kobe il 17.2.2019 è stato capace di un 1:18:00 (6° posto nella lista mondiale stagionale del 2019)

- Cai Zelin (CHN) che invece ha ottenuto a Huangshan (CHN) il 10.30:2019 il tempo di 1:19:36 (12° posto nella lista mondiale stagionale del 2019)

 

Ma di certo la lista dei pretendenti alla vittoria non può essere conclusa solamente con i nomi dei due atletl indicati.

Fra i più interessanti troviamo:

- Wang Rui (CHN) il compagno di allenamenti di Cai Zelin che ha Huangshan (CHN) ha mancato per un soffio la selezione per i Campionati Mondiali del suo Paese nella 50km terminandola in 3:42:08 che rappresenta la quarta prestazione mondiale stagionale. L’atleta cinese che si allena in Italia a Saluzzo vanta un personal best sulla 20km di 1:19:23, ottenuto il 4.3.2017 a Huangshan (CHN)

- Eider Arevalo (COL) campione del mondo in carica a Londra 2017 (1:18:53) che quest’anno ha gareggiato solamente ad Adelaide (AUS) ai Campionati dell’Oceania, terminando in 1:21:36

- il terzetto degli atleti spagnoli con Alberto Amezcua (SB: 1:23:52 - PB: 1:19:45), Alvaro Martin (SB: 1:25:45 - PB: 1:19:36) e Diego Garcia (SB: 1:23:21 - PB: 1:19:18)

- Caio Bonfim (BRA) che recentemente ai campionati nazionali del Brasile ha vinto in 1:23:26, ma che ha un personal best di 1:19:04 ottenuto a Londra in 13:8.2017

- Tom Bosworth (GBR) (SB: 1:23:34 - PB: 1:19:38)

- Andres Chocho (ECU) che ha gareggiato solamente a Dudince nella 50km dove era rimasto in testa alla gara fino oltre i 35km (2:36:22) per poi fermarsi. Chocho vanta un personal best di 1:20:07 ottenuto a Roma nel 2016

 

 

 

 

La lista degli iscritti: clicca qui

 

 

 

 

 

 

 

(Versão em português - por Jorge Miguel)

 

 

 

Amanhã o nosso Grande Prémio de Marcha vai ser transmitido em live streaming no Facebook Rio Maior Sports Centre, no canal Rio Maior Sports Centre do youtube e no site da prova!

 

É já este sábado, dia 6 de abril, que se realiza o 28.º Grande Prémio Internacional de Rio Maior em Marcha Atlética, prova que mais uma vez integra o restrito grupo de competições do World Challenge de Marcha da Federação Internacional de Atletismo, que já vai na 17.ª edição.

 

Para esta prova já estão confirmadas as presenças de alguns dos melhores atletas do mundo, entre os quais muitos portugueses, com destaque para os riomaiorenses João Vieira, Miguel Carvalho, Miguel Rodrigues, Inês Henriques e Mara Ribeiro, mas também outros atletas consagrados como Ana Cabecinha e Pedro Isidro.

 

Entre os muitos internacionais destacam-se já as presenças de Eider Areválo, da Colômbia, Cai Zelin da China, Diego Garcia de Espanha, Caio Bonfim do Brasil, Andrés Chocho do Equador, Tom Bosworth da Grã Bretanha, Eiki Takahashi do Japão, e Icvan Losev da Ucrânia. Na competição femininadestacam-se as presenças de Shenjie Qieyang e Wang Na da China, Sandra Arenas da Colômbia,  Bethan Davies da Grã Bretanha, Julia Takacs e Raquel González  de Espanha.

 

Estará em Rio Maior mais um excelente grupo de atletas, dos melhores do mundo, que fazem desta a mais importante e competitiva competição de marcha em Portugal.

 

As provas jovens e de promoção começam pelas 15h30, estando agendadas as provas principais de 20 Kms femininos para as 17h30 e masculinos para as 17h42.

 

Durante a tarde haverá ainda um momento especial com uma homenagem que a organização irá fazer ao atleta olímpico riomaiorense, Sérgio Vieira, que recentemente deu por terminada a sua carreira como atleta de alto rendimento.

 

O Grande Prémio Internacional de Rio Maior em Marcha Atlética resulta de uma organização conjunta da Câmara Municipal de Rio Maior, da Desmor EM, SA e do Clube de Natação de Rio Maior, contando com o importante apoio da Associação de Atletismo de Santarém, da Federação Portuguesa de Atletismo e da IAAF  - Associação Internacional de Atletismo. Conta igualmente com o importanteapoio de várias entidades e empresas da região.

 

 



Condividi su facebook