20/06/2019   Saransk (RUS): sicurezza nel centro di preparazione olimpica






Oggi giovedì 20 giugno si è svolto a Saransk  in Mordovia (RUS) un incontro di lavoro tra il presidente della RusAf Dmitriy Shlyakhtin, il Presidente della Mordovia Vladimir Volkov e il ministro dello sport della Mordovia Aleksandr Savilov.

 

I partecipanti hanno discusso della situazione nella regione in relazione alle precedenti attività sportive ed a quelle commerciali attuali del coach, sospeso a vita  dalla IAAF, Viktor Chegin. 

 

Ecco le dichiarazioni del presidente della RusAf Dmitriy Shlyakhtin:

 

"La conversazione è stata difficile e molto specifica. Formalmente, l'attività commerciale di Chegin non viola le condizioni della sua squalifica, tuttavia, comprendiamo che il servizio di sicurezza della sua compagnia e l'accesso agli atleti sono un problema doloroso per i servizi anti-doping.

Oggi Vladimir Volkov ha incaricato il ministero dello sport della Mordovia di rescindere il contratto tra la scuola di preparazione olimpica di Saransk e la società di sicurezza di Chegin. Spero davvero che questo problema possa essere risolto in breve tempo e Chegin non apparirà più nei rapporti della task force della IAAF o nei materiali dei media investigativi “.



Condividi su facebook