20/10/2019   Taihu (CHN): Perseus Karlstrom e Liu Hong vincono la prima tappa






Giornata abbastanza calda con la temperatura che sfiora i 23°C e un tasso di umidità elevato.
 
Il percorso è quello solito ormai tradizionale con un giro di 10km andata e ritorno.
 
 
20km uomini
 
Partenza puntuale e subito il gruppo di circa 200 atleti (compresi gli U20 che gareggiano per le Province della Cina) si snoda.
Al primo km va in testa Alexander David Hurtado (ECU) che guiderà la gara fino oltre i 17km.
 
Viene raggiunto da Perseus Karlstrom (SWE).
Karlstrom aumenta l’andatura e in breve guadagna una cinquantina di metri su 
Intanto Andres Chocho ha raggiunto il compagno di squadra e si colloca in seconda posizione. 
 
 
 
 
 
 
Gli altri seguono a distanza.
 
Perseus Karlstrom va a vincere in 1:22:23
Secondo posto per Andres Choco in 1:23:11
Terzo posto per Alexander David Hurtado (ECU) in 1:23:19
Quarto posto per Esteban Soto (COL) in 1:23:23
Quinto posto per Isaac Palma (MEX) in 1:23:40
 
 
Classifica a squadre
 
1.- UMARA Team (Hurtado, Chocho, Castaneda, Ibanez, Karlstrom): 4:11:32
2.- Red Caciente (Soto, Palma, Snyman, Losev, Subramaniam): 4:14:04
3.- China 1 (Bian, Chen, Sun, Huang, Zha): 4:18:06
4.- China-Yunnan (Cui, Gong, Xiu, Yin, Zhang): 4:18:18
 
 
 
 
 
 
Perseus Karlstrom, Andres Choco e Alexander David Hurtado
 
 
 
20km donne
 
Va subito in testa Liu Hong (CHN) seguita da Li Maocuo (CHN) e da Ma Zhengxia.
 
Verso i 16km Liu Hong allunga e Li Maocuo (CHN) stacca Ma Zhengxia (CHN). 
Più dietro Erica De Sena
 
Vittoria per Liu Hong (CHN) in 1:29:53
Secondo posto per Li Maocuo (COL) in 1:30:24
Terzo posto per Ma Zhengxia (CHN) in 1:31:25
Quarto posto per Erica De Sena  (BRA) in 1:31:52
Quinto posto per Yohana Edelmira Ordonez in 1:33:16
 
 
Classifica a squadre
 
1.- China 1 (Qiji, Ma, Li, Lu, Wang): 4:35:59
2.- The dreamers (De Sena, Kashina, Madarasz, Yudkina): 4:39:36
3.- Brave Warmis (Beletew, Pereira, de Sena, da Rosa, Arenas): 4:43:54
4.- CHN 2 (Duan, Gesang, Li Maocuo, Qui, Su): 4:49:11

 
 
 
 

 
 
 
 


Condividi su facebook