13/09/2020   Trieste (ITA) Leonardo Dei Tos vince il 12° Memorial Rodolfo Crasso






 

 

 

La mattinata dedicata alla marcia a Trieste per onorare la memoria del compianto Rodolfo Crasso, Presidente Onorario del Gruppo Sportivo San Giacomo ha visto una folta partecipazione nelle categorie giovanili per la gioia del presidente attuale Ruggero Poli.

 

Ma i risultati attesi nella gara di marcia dei 10.000m marcia su pista ad invito non si sono ottenuti.

Fin dalle sette del mattino una cappa di umidità faceva sentire il proprio peso e alle ore 9:28 quando è stata data la partenza la temperatura sfiorava i 28°C mentre il tasso di umidità era superiore di poco al 65%. Non certo un buon auspicio per ottenere buoni risultati.

 

 

10.000m marcia su pista uomini

 

Solamente cinque gli atleti alla partenza, ma tutti interessati ad ottenere dalla gara dei riscontri sul loro attuale valore cronometrico.

Diciamo subito che nessuno potrà essere soddisfatto al 100%.

 

Parte subito in testa Leonardo Dei Tos che ricerca un tempo migliore di quello ottenuto a Bergamo giovedì scorso (41:12.96), seguito a poca distanza da Niccolò Coppini.

Più dietro Aldo Andrei e Emiliano Brigante. Chiude il gruppo Michele Disarò.

 

Il più esperto Dei Tos capisce subito che non è giornata: nel rettilineo sopporto a quello di arrivo a fasi alterne delle folate di vento da sud ovest mettono in crisi la marcia degli atleti. Nel rettilineo d’arrivo invece le ampie tribune fanno come da scudo a queste folate (ora a favore degli atleti) che smorzano moltissimo la loro forza. Insomma una situazione in cui bisogna pensare a fare un buon allenamento e a vincere la gara. Per il tempo ci sarà senz’altro un’altra occasione.

 

Vince Leonardo Dei Tos in 42:16.03 e considerato anche il 41:12.96 dei giovedì a Bergamo bisogna dire che ha fatto due buoni allenamenti di velocità per lui che si sta dedicando alla 50km.

Niccolò Coppini arriva secondo ed è unico che può gioire abbastanbza  e della trasferta. Ha ottenuto un risultato di 43:39.83 che, considerato il suo personal best (42:52.17) non è da lamentarsi.

Terzo posto a Emiliano Brigante che è sembrato l’ombra di quello che la scorsa settimana aveva siglato sui 5.000m quell’ottimo risultato di 21:00.36. Mancante di fluidità e con delle strane decisioni di gara si è lasciato scappare una favorevole occasione.

Ancora peggio Aldo Andrei vuoto di testa e di gambe, lontanissimo dal personal best (43:34.24) di Rieti dello scorso anno, che chiude in 46:00.04 e sul quale riaffiorano alcuni problemi tecnici che lo avevano afflitto nel passato.

 

 

 

 

 

 

 

5.000m. marcia su pista donne

 

Vittoria a Elisa Raia (ITA) in 27:24.48

Secondo posto a Agnese Zanatta (ITA) 27:49.52

Terzo posto a Laura Vanin (ITA) in 30:08.16

 

 

5.000m. marcia su pista uomini

 

Vittoria a Jaka Grabner (SLO) in 25:34.24

Secondo posto a Anze Tesovnik (SLO) 25:59.95

Terzo posto a Fabio Ruzzier (ITA) in 30:30.95

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Condividi su facebook