10/10/2020   Podebrady (CZE) - Antonella Palmisano vince in 1:28:40 e Perseus Karlstrom in 1:19:43






 

 

 

Si sarebbe dovuta svolgere il 4.4.2020 la 88° edizione di Podebrady Walking, ma purtroppo la decisione del Governo della Repubblica Ceca che dichiarò lo stato di emergenza, con effetto dal 13 Marzo 2020, sospese tutti gli eventi di massa ai quali avrebbero partecipato più di 30 persone nello stesso momento.

Il bellissimo Spa Park che da molti anni ospita la competizione ha atteso fino ad oggi per vedere nuovamente girare sul suo asfalto da qualche anno rinnovato sfilare le stelle della marcia in Europa e nel Mondo.

 

Quando ancora si chiamava Praga - Podebrady si svolgeva sul suo percorso una gloriosa 50km che vide la partecipazioni di nomi storici della marcia mondiale di tutti i tempi: i leggendari Jozef Dolezal (CZE), Giuseppe Dordoni (ITA) e Raul Gonzalez (MEX) che nel 1978 riuscì per primo ad abbattere il muro delle 4 ore in 3:41.20.

 

Ma il ricordo più bello per chi scrive è stato quello della 18° edizione della Coppa del Mondo di Marcia che si svolse nel Spa Park e vie limitrofe il 19 ed il 20 aprile 1997.

Fu l’edizione della vittoria nella 20km uomini di Jefferson Perez (MEX), l’anno prima vincitore ad Atlanta, in 1:18:24 in una volata finale davanti a Daniel Garcia (MEX) per soli 3” con le squalifiche di Bernardo Segura (MEX) e Tan Mingjun (CHN). 

Fu anche l’edizione di una tremenda 50km svoltasi tra la neve che cadeva ed un successivo sole bruciante che vide la vittoria di quel monumento di atleta che è Jesus Angel Garcia Bragado (ESP) capace allora di un 3:39:54.

Nella 10km delle donne ci fu la vittoria di Irina Stankina (RUS) davanti alla connazionale Olinpiada Ivanova che avrebbe poi segnato un’epoca, davanti alla cinese Gu Yan ed al terzetto italiano di Erica Alfridi, Rossella Giordano e della compiante Anna Rita Sidoti.

 

 

 

10km U20 uomini

 

 

Subito in testa alla gara il duo Lubomir Kubis (SVK) e Jaromir Marovek (CZE).

Ma ben presto si capisce che l’atleta slovacco sarà il vincitore.

Infatti dopo qualche giro ha già distaccato a sufficienza Moravek e dopo metà gara il suo è un vantaggio che giro dopo giro diventa incolmabile.

 

Vittoria quindi a Lubomir Kubis (SVK) in 42:53 che stabilisce il nuovo personal best sulla distanza dei 10km strada (precedente di 44:24 stabilito a Olomuc, CZE il 1.8.2020)

Secondo posto a Jaromir Moravek (CZE) in 46:27

Terzo posto a Adam Zajicek (CZE) in 48:03

 
 
 
 
 
 
10km U20 donne

 

Una sola atleta in gara, Kristyna Vejsicka (CZE) che termina in 1:05:44

 

 

 

20km donne

 

Fin dal primo giro Antonella Palmisano va in testa al gruppo e distanza di qualche metro le avversarie più importanti: Glenda Morejon (ECU) e Erica de Sena (BRA), mentre Anezka Drahotova (CZE) è più distante.

 

 



- 5km: Antonella Palmisano in 22:33

Seguita a 3" da Glenda Morejon e Erica de Sena.

Agli 8km la Palmisano passa in 35:57 con qualche secondo di vantaggio sulle altre due che però la raggiungono nel corso del 9° km (40:29)

 

 

 

 

- 10km: guida Antonella Palmisano (45:00) con Glenda Morejon e Erica de Sena subito dietro (45:01)

Ai 13km le tre sono sempre assieme e passano in 58:26

Ai 14km le tre sono sempre assieme e passano in 1:02:55 mentre le inseguitrici con Sandra Galvis (COL) e Anezka Drahotova (CZE) passano in 1:05:04

 

- 15km: sempre assieme le tre leaders in 1:07:19-1:07:20
Sandra Galvis è quarta in 1:09:53 e precede di poco Anezka Drahotova.

Tra i 16km e i 17km Antonella Palmisano forza il passo e guadagna qualche metro.
Ai 17km il suo passaggio è di 1:16:00 mentre Glenda Morejon raggiunta da Erica de Sena passano in 1:16:09.

Nel frattempo piove a dirotto.

Ai 18km: Palmisano (1:20:15), De Sena (1:20:34), Morejon (1:20:38)

Ai 19km: Palmisano (1:24:29), De Sena (1:24:55)

 

Vittoria a Antonella Palmisano (ITA) in 1:28:40
Secondo posto a Erica de Sena (BRA) in 1:29:14
Terzo posto a Glenda Morejon (ECU) in 1:29:32

Seguono: Maria Katerinka Czakova (SVK - 1:33:48), Tereza Durdiakova (CZE - 1:33.54), Anezka Drahotova (CZE - 1:33:59) e Sandra Galvis (COL - 1:34:15)

 

 

 

     

                                                                   

 

       

 

20km uomini

 

Fin dal primo giro si forma un gruppo in testa alla gara composto da due Italiani (Federico Tontodonati e Matteo Giupponi), due Francesci (Kevin Campion e Gabriel Bordier), Manuel Soto (COL) e Perseus Karlstrom (SWE).

 

- ai 5km: guidano il gruppo dei Leader i due atleti della Francia, seguiti dagli altri. Verso i 7 km allungano Karlstrom e Giupponi e con loro restano solamente Kevin Campion e Gabriel Bordier.

 

- ai 10km: sono rimasti in quattro in testa alla gara. Sono Matteo Giupponi, Perseus Karlstrom, Gabriel Bordier e Kevin Campion). Il loro passaggio avviene in 
Poco dietro Federico Tontodonati.
I passaggi successivi sono i seguenti:
- 12km: 47:56
- 13km: 51:55 con Gabriel Bordier che si è staccato e viene raggointo da Federico Tontodonati.

 

 

 

- ai 15km: sono rimasti in tre in testa alla gara. Matteo Giupponi che guida in (59:56), Perseus Karlstrom (59:57), Kevin Campion (59:58), gli altri seguono

- 16km: sono nuovamente in quattro (1:03:58)
- 17km: ha allungato Perseus Karlstrom e solamente Matteo Giupponi lo ha seguito

- 18km: Karlstrom (1:11:50), Giupponi (1:11:54), Bordier (1:12:04)

- 19km: Karlstrom (1:15:45), Giupponi (1:15:58), Bordier (1:16:12)

 

Vittoria a Perseus Karlstrom (SWE) in 1:19:43 che sfiora il season best (1:19:34) ottenuto a Kobe (JPN) il 16.2.2020)

 

 

 

 

Secondo posto a Matteo Giupponi (ITA) in 1:19:58 nuovo personal best che migliora il tempo ottenuto a Rio de Janeiro (1:20:27) il 12.6.2016.

Con grande soddisfazione dedica questo secondo posto al suo ex allenatore, Gianni Perricelli: "Questo risultato è anche merito di Gianni Perricelli: da qualche settimana abbiamo ritenuto, in maniera condivisa, di aprire un nuovo percorso. Sarà Michele Didoni a seguirmi come allenatore”.

 

Terzo posto a Gabriel Bordier (FRA) in 1:20:19 nuovo personal best che migliora il tempo ottenuto a Alytus, LTU (1:21:43) il 19.5.2019.

Quarto posto a Kevin Campion (FRA) in 1:21:35
Quinto posto a Federico Tontodonati (ITA) in 1:22:11
Sesto posto a Miroslav Uradnik (SVK) in 1:22:30

Settimo posto a Stefano Chiesa (ITA) in 1:22:31

Ottavo posto a Carl Dohmann (GER) in 1:22:41

 

 

 

(Alcune foto grazie a Miriam Stewartova - CZE)

 

 

Risultati Ufficiali - Official results

 

 

 

 

Bellissimo foto album (gara donne) di Miriam Stewartova - CZE

 

 

 

 

Bellissimo foto album (gara uomini) di Miriam Stewartova - CZE

 

 

 

 

 

 

 

    

 

 



Condividi su facebook