06/02/2019   Kobe 2019: l'addio di Tanii ed il ritorno di Liu Hong






Domenica 17 febbraio grande partecipazione a Kobe per i Campionati Nazionali del Giappone sulla 20km.

Alla chiusura delle iscrizioni il numero degli atleti iscritti è impressionante:

- 20km uomini: 109 atleti

- 20km donne: 50 atlete

- 10km U20 uomini: 122 atleti

- 5km U20 donne: 64 atlete

 

 

20km uomini

 

i nomi di spicco sono ormai quelli già noti al pubblico internazionale, con il prestigio conquistato da alcuni anni in tutte le gare più importanti del pianeta.

Eiki Tahahashi (1:17:26), Toshikazu Yamanishi (1:17:41) e Daisuke Matsunaga (1:17:46) sono i tre che hanno un personal best inferiore a 1:18:00, oltre al recordman mondiale Yusuke Suzuki (1:16:36) il quale però viene da un lungo periodo di inattività e si presenta con un season best di 1:21:14.

Con un season best inferiore ad 1:20:00 si presentano:

- Koki Ikeda (1:19:13) che era stato eletto nel sondaggio di Marcia dal Mondo l’atleta dell’anno 2018

- Isamu Fujisawa (1:19:15)

- Fumitaka Oikawa (1:19:17)

- Hirooki Arai (1:19:19)

- Tomohiro Noda (1:19:49)

 

Vale la pena ricordare che questa sarà la gara di addio alle competizioni di Takayuki Tanii che a Beijing 2015 ha coronato il suo sogno di vincere una medaglia ad un Campionato Mondiale.

Per lui (nato il 14 febbraio 1983) che avrà festeggiato da tre giorni i 36 anni sarà un simpatico addio.

Vedere la nostra news del 30.10.2018 ( clicca qui )

 

Marcia dal Mondo coglie l’occasione oltre che per l’augurio di buon 36° compleanno per ringraziarlo per tutto quello che ha fatto per la marcia del paese del Sol Levante e soprattutto per l’amicizia personale che lo lega agli amministratori di questo sito.

 

 

20km donne

 

Il nome che svetta su tutti è quello di Liu Hong (CHN).

La detentrice del record mondiale sulla distanza gareggerà con il numero 250 e cercherà di migliorare il suo season best (alla seconda uscita ufficiale della stagione dopo il rientro dalla maternità) stabilito a Hong Kong il 1.1.2019 (1:30:43).

I giorni del 1:24:38 di La Coruna (6.6.2015) non sono molto lontani, ma dopo questo record e le vittorie di Beijing ai Campionati Mondiali 2015 e di Rio ai Giochi Olimpici 2016 la grande marciatrice cinese ha voluto fare una scelta di vita diversa.

Oggi la vedremo tornare con l’obiettivo di ottenere la selezione ai prossimi Campionati Mondiali di Doha.

 

La leader del Giappone è senza dubbio Kumiko Okada (JPN) con il suo personal best di 1:20:40 e con il suo season best di 1:31:32

Outsiders sono:

- Nanako Fujii (Personal best: 1:33:27 ottenuto a Takahata il 28.10.2018)

- Ai Michiguchi (Personal best: 1:31:51 ottenuto a Nomi il 20.3.2016, ma con season best 2018 di 1:33:42)

- Kaori Kawazoe (Personal best: 1:33:09 ottenuto a Nomi il 19.3.2017, ma con season best 2018 di 1:33:44)

 

 

Resta solamente ancora da segnalare che per la prima volta in Giappone si gareggerà sulla distanza dei 20km con la regola della Penalty Area che prevede per le gare di 20km al ricevimento della terza red card uno stop di 2 minuti (120") anziche la squalifica, che verrà comminata al ricevimento della quarta red card.

 

 

 

La lista degli iscritti: clicca qui

 

 



Condividi su facebook